Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per raccogliere i Suoi dati di navigazione e personallizare la Sua esperienza utente. 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie.

Ok

La visione artificiale permette di ridurre i costi di controllo e garantisce standard qualitativi molto elevati.

Attività di controllo in tutte le fasi di confezionamento
- controllo chiusura della confezione
- verifica stampatura della data di scadenza
- presenza o assenza di colla o di componenti all'interno dell'unità
- controlli dimensionali: spessore, altezza, larghezza
- rintracciabilità dei codici (Data Matrix, Bar Code, Cod. Alfanumerico) durante l'intero processo di produzione

Alcuni esempi di ispezioni visive effettuate in collaborazione coi nostri partner integratori di sistemi:

Controllo biscotti

Riscontro lato di stampa

Settore di impiego
Packaging

Tipologia applicativa
Ispezione

Problema
Dopo la fase di taglio ad alta velocità, era necessario identificare il corretto posizionamento degli involucri cartacei ad uso industriale in modo da procedere con la fase di chiusura degli stessi.

Soluzione
Il produttore di sacchetti di carta ha integrato autonomamente un sensore di visione Cognex sulla propria linea di produzione.
La semplicità di calibrazione di questo sistema permette una rapida modifica dei parametri di analisi in modo da poter essere facilmente adattato all'ispezione di modelli differenti.
La telecamera è stata programmata per effettuare un riconoscimento di forma con lo scopo di definire la presenza del sacco e il suo corretto inserimento nella linea di produzione alla velocità di 5 pezzi al secondo.

Componenti utilizzati
- Sensore di visione Cognex Checker con illuminatore integrato

Sistema realizzato da Kasra Hooshmand Engineering Co.(KDI) - Per maggiori informazioni visita il sito: www.kdi-co.com

Controllo residui di pasta

Riscontro lato di stampa

Settore di impiego
Packaging alimentare

Tipologia applicativa
Ispezione

Problema
Nell'area di termo saldatura dei sacchetti di pasta, dei piccoli residui di alimento impedivano la corretta sigillatura del packaging causando una contaminazione del suo contenuto con l'aria esterna.

Soluzione
Un sistema PC based con due telecamere e due illuminatori backlight ha permesso di evidenziare i residui di prodotto nelle zone di sigillatura del packaging.
Grazie all'elaborazione della zona specifica è stato possibile eliminare i sacchetti difettosi prima della loro immissione sul mercato.

Componenti utilizzati
- Telecamere Sony XCD-90SX
- Libreria Cognex Vision Pro
- Illuminatore backlight Advanced Illumination a LED rossi
- Obiettivo Tamron 16mm

Ispezione blister farmaceutici

Ispezione blister farmaceutici

Settore di impiego
Packaging farmaceutico

Tipologia applicativa
Ispezione per il rilevamento di capsule e pastiglie mancanti, rotte e con forma o colore differenti.

Problema
Creare un sistema di visione universale e replicabile, adattabile a qualsiasi tipo di macchinario per il packaging farmaceutico operante sia su campione che in continuo, per l'ispezione di qualsiasi tipo di blister come il PVC-Alu (blister con cavità PVC coperti da fogli di alluminio sigillante) e ALU-ALU ( blister con fogli di alluminio sia come cavità che come sigillatura) con standard di prezzo per il cliente finale inferiore ai 10K USD. Il rilevamento di difetti risultava difficoltoso a causa dell'opacità delle cavità dei blister, che non permetteva l'impiego della tradizionale illuminazione backlight.

Soluzione
Per raggiungere questi obiettivi l’integratore Kasra Hooshmand Co. ha ideato e customizzato un sistema di illuminazione composto da moduli di dimensione 12,5 x 12,5 cm e 100 watt di potenza, e lo ha posizionato sopra al sistema. Per evitare l'eccessivo riscaldamento delle tavole, le luci si accendono solo per pochi millisecondi solo quando un blister completo si trova nel campo visivo della telecamera. La sincronizzazione è stata possibile grazie ad un sensore fotoelettrico che ha il compito di rilevare i movimenti della macchina blisteratrice.

Componenti utilizzati
- Telecamera The Imaging Source DFK33G274 GigE a colori, scansione progressiva con trigger esterno
- Obiettivo Tamron M118FM08 8mm
- Scheda I/O digitale
- Illuminatore customizzato

Video dimostrativo dell'applicazione

Sistema realizzato da Kasra Hooshmand Engineering Co.(KDI) - Per maggiori informazioni visita il sito: www.kdi-co.com